Home NOTIZIE
Notizie

Dott. Ots visita la nostra Scuola

E-mail Stampa PDF

 

8d29dd6b-4a21-451c-8651-7aa6698b1fcd  9b994f2a-c267-4aaa-ba6d-017abe2496d5   0b2c51d1-cc67-4dc5-a0ef-5986d3a7a97d
     

 

ll Dott.Thomas Ots MD, PhD Lecturer alla Facoltà di Medicina dell’Università di Graz, Austria, Editor-in chief del German Journal of Acupuncture and Related Techniques e Presidente di NADA-Acupuncture ha fatto visita presso il nostro Istituto e la nostra Scuola. Nel corso dell’incontro con la direzione della scuola sono stati affrontati i temi della formazione in Agopuntura e confrontati i modelli d’insegnamento della nostra scuola con i modelli utilizzati presso le scuole di Agopuntura tedesche e austriache. 

Il Dott. Thomas Ots ha espresso grande apprezzamento per l’organizzazione della nostra scuola e il nostro modello formativo prendendo spunti e suggerimenti da utilizzare nelle scuole tedesche e austriache.

Ultimo aggiornamento Venerdì 16 Novembre 2018 11:55
 

Precisazioni sulla pubblicazione "Libro bianco delle Cefalee"

E-mail Stampa PDF

L'Istituto Superiore di Sanità (ISS) pubblica il "Libro bianco delle Cefalee" e non cita tra le terapie di profilassi l'Agopuntura, nonostante l'evidenze scientifiche che la caratterizzano. 

Pubblichiamo le precisazioni in merito del Presidente FISA e direttore della Scuola Italo-Cinese dell'A.M.A.B. il dott. Carlo Maria Giovanardi
Ultimo aggiornamento Martedì 06 Novembre 2018 12:36
 

15° Congresso mondiale di medicina cinese

E-mail Stampa PDF
wfcms  fisa 

 

FISA è membro della WFCMS (World Federation of Chinese Medicine Societies) da quando è stata fondata.

Come ogni anno la WFCMS organizza un congresso mondiale di Medicina Cinese. Quest'anno FISA partecipa come co-organizzatore e sarà direttamente coinvolta in diverse sessioni.

In particolare FISA organizzerà durante il congresso una tavola rotonda con le principali istituzioni italiane ospiti. Sarà inoltre presente con diverse relazioni. Interverranno i rappresentanti delle associazioni e scuole aderenti a FISA: dott. Carlo Maria Giovanardi e la dott.ssa Alessandra Poini  che esporranno i risultati del progetto di ricerca che l'A.M.A.B. sta conducendo in collaborazione con il Policlinico Gemelli di Roma e l'Oncologia Zamagni del Policlinico Universitario Sant'Orsola di Bologna: "L' Agopuntura nel trattamento della neuropatia indotta da chemioterapia (CIPN) nel cancro al seno: ACU-CIPN uno studio pilota", il dott. Umberto Mazzanti che presenterà il workshop: "Trattamento con Agopuntura e Osteopatia: un personale metodo di integrazione nelle gonalgie".

Saranno inoltre presenti con le proprie relazioni la dott.ssa Alessandra Gulì e dott. Lucio Sotte, i dott.ri Carlo Moiraghi e Paola Poli, il dott. Sergio Perini e il dott Franco Cracolici.

Il congresso si svolgerà a Roma il 17-18 novembre 2018

Info e iscrizioni al link http://www.medmeeting.org/Content/72219 

 

Accordo di collaborazione con ricercatori israeliani

E-mail Stampa PDF

Israele

 Il Simposio è stato l’occasione per stringere accordi nel campo della ricerca e della didattica con importanti istituzioni internazionali quali  il Bnai Zion Medical Center di Haifa.

Una delegazione dell’AMAB composta dai dottori Carlo Maria Giovanardi, Umberto Mazzanti e Alessandra Poini hanno incontrato una delegazione israeliana composta dai dottori Elad Schiff, Sagi Gavrieli e Ilana Levy.

Ultimo aggiornamento Lunedì 05 Novembre 2018 14:42
 

Organizzatori, relatori e personalità di rilievo: i commenti al 2° Simposio Internazionale sulla Ricerca in Agopuntura

E-mail Stampa PDF

Organizzatori, relatori e personalità di rilievo : i commenti al 2° Simposio Internazionale sulla Ricerca in Agopuntura

pizza1 
 Il Presidente dell'Ordine dei Medici-Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Bologna, il dott. Giancarlo Pizza, espone la posizione del proprio Ordine sull'Agopuntura, sulla ricerca e in particolare sul 2° Simposio sulla Ricerca in Agopuntura organizzato dall' A.M.A.B. e dalla SAR il 20-21 ottobre 2018.

 giovanardicarlo
Il Presidente dell'A.M.A.B. Associazione Medici Agopuntori Bolognesi e Co-Presidente del 2° Simposio sulla Ricerca in Agopuntura spiega le motivazioni che hanno portato alla scelta di organizzare un evento così importante. Perché è così importante fare ricerca in agopuntura? Perché l'agopuntura dovrebbe essere inserita nei Sistemi Sanitari Pubblici? Quali sono i principali campi di applicazione dell'agopuntura nella pratica clinica? Ecco le risposte del dott. Carlo Maria Giovanardi.

 umberto
Al di là del fine di questo Simposio che è tarato sulla ricerca e sugli ultimi aggiornamenti della ricerca in Agopuntura, cosa sta facendo l'A.M.A.B. per permettere che ci sia una ricaduta sul paziente e sul trattamento del paziente sofferente? Il Vice - Presidente dell'A.M.A.B. il dott. Umberto Mazzanti illustra i progetti e le collaborazioni che A.M.A.B. ha sviluppato con Istituzioni,Centri di Ricerca e la Commissione Europea, che hanno permesso tra le altre cose, l'inserimento dell'agopuntura nei livelli essenziali di assistenza (LEA) regionali e l'erogabilità per alcune patologie attraverso il Sistema Sanitario Regionale.
Ultimo aggiornamento Venerdì 26 Ottobre 2018 20:09
 

Il 2nd International Symposium on Research in Acupuncture: professionalità e emozioni

E-mail Stampa PDF

SIMPOSIO

Si sono appena conclusi i lavori di questo importante simposio, emozionati dalla forte partecipazione di autorità internazionali nel campo della ricerca in agopuntura. Grazie a loro, medici provenienti da 21 paesi giunti appositamente per l’evento hanno potuto conoscere e approfondire lo stato dell’arte circa le recenti scoperte scientifiche riguardo l’agopuntura, e scoprire a che punto si trovi concretamente sia in termini di ricerca sul campo che economico-legali nel panorama internazionale.

Ultimo aggiornamento Giovedì 25 Ottobre 2018 12:57 Leggi tutto...
 

Reportage Tv7 su RAI 1 - Meridiani cinesi

E-mail Stampa PDF

 Il nostro Istituto di Ricerca e Cura e i nostri Docenti, protagonisti del reportage dedicato all’ Agopuntura, andato in onda venerdì 12 ottobre su Rai 1 per Tv7, ad opera del giornalista Alessandro Gaeta.

Schermata 2018-10-17 alle 11.12.37

Per guardare il video clicca qui: https://www.youtube.com/watch?v=t_iJKFj--yo

Ultimo aggiornamento Giovedì 18 Ottobre 2018 08:28
 

Quale può essere il contributo scientifico quando la metodologia presenta così tanti limiti?

E-mail Stampa PDF

carlo-sito2Articolo del Presidente A.M.A.B. e FISA, Dott Carlo Maria Giovanardi, scritto in collaborazione con il Dott. Umberto Mazzanti e la Dott.ssa Alessandra Poini,pubblicato sul sito del British Acupuncture Council al link, in risposta al recente articolo pubblicato su JAMA, Effect of Acupuncture vs Sham Acupuncture on Live Births Among Women Undergoing In Vitro Fertilization

Caro Editore,
Sono il Presidente della Federazione Italiana delle Società di Agopuntura (F.I.S.A.) e dell'Associazione dei Medici Agopuntori di Bologna (A.M.A.B.), e le scrivo per rispondere all'articolo Effect of Acupuncture vs Sham Acupuncture on Live Births Among Women Undergoing In Vitro Fertilization di Caroline A. Smith et al., pubblicato da JAMA nel mese di maggio 2018.
Gli autori stessi individuano cinque limiti del loro studio e, nonostante questi, raggiungono una conclusione esposta in modo chiaro e inappellabile ('These findings do not support the use of acupuncture when administered at the time of oviarian stimulation and embryo transfer to improve the rate of live births'), conclusione che non lascia alcun dubbio rispetto alla totale inefficacia dell'agopuntura quando si tratta di migliorare il tasso di natalità nelle donne che si sottopongono alla fecondazione in vitro. Possiamo quindi dire che un'affermazione così forte e categorica è supportata da uno studio i cui limiti sono stati sì identificati, ma non superati.
Sono certo che concorderemo tutti su un punto: un articolo scorretto dal punto di vista metodologico porta a dei risultati fuorvianti che condizionano le scelte sia dei medici che dei pazienti; per questo motivo mi chiedo come tali conclusioni possano essere d'aiuto per i medici e i pazienti che decidono di scegliere l'agopuntura come terapia.
Questo non è comunque il punto principale sul quale vorrei concentrare la mia riflessione.
La mia analisi parte dal principio ampiamente accettato secondo il quale nessuna stimolazione cutanea è inerte, il che implica che l'agopuntura sham' non può essere inerte: qualunque stimolazione cutanea provoca delle risposte a livello del sistema centrale e di quello periferico (Birch S., A review and analysis of placebo treatments, placebo effects, and placebo controls in trials of medical procedures when sham is not inert, J Altern Complement Med, 2006). Sono stati infatti osservati degli effetti, seppur diversi come entità, dopo la sham senza aghi e dopo la sham con o senza inserimento degli aghi (MacPherson H., Influence of control group on effect size in trials of acupuncture for chronic pain: a secondary analysis of an individual patient data meta-analysis, PLos One, 2014).
Gli autori affermano che l'agopuntura sham può avere degli effetti deboli dal punto di vista fisiologico e sostengono che è stato dimostrato che l'ago sham stimola un'attività cerebrale diversa da quella stimolata dall'agopuntura: questo significa che loro stessi riconoscono e accettano il fatto che il trattamento sham non è inerte.

Ultimo aggiornamento Domenica 19 Agosto 2018 14:07 Leggi tutto...
 

ICMART-iSAMS 2018

E-mail Stampa PDF

logoicmart

 

L' A.M.A.B. (Associazione Medici Agopuntori Bolognesi), membro di ICMART dal 2016, è stata invitata dagli organizzatori a presenziarvi e sarà al Congresso con un intervento della docente dott.ssa Alessandra Poini sul progetto di ricerca che sta conducendo in collaborazione con il Policlinico Gemelli di Roma e l'Oncologia Zamagni del Policlinico Universitario Sant'Orsola di Bologna: "L' Agopuntura nel trattamento della neuropatia indotta da chemioterapia (CIPN) nel cancro al seno: ACU-CIPN uno studio pilota" e uno del Vicepresidente dott. Umberto Mazzanti: "Integrazione fra Agopuntura e Osteopatia nel trattamento delle gonalgie laterali"

Info congressuali:

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  
www.icmart-isams2018.org 

Ultimo aggiornamento Domenica 19 Agosto 2018 14:08
 

Lettera di invito al XXIII International Brazilian Acupuncture Congress of CMBA and CMAeSP

E-mail Stampa PDF

 

 brasil1

L'A.M.A.B. (Associazione Medici Agopuntori Bolognesi) è stata invitata a partecipare al XXIII International Brazilian Acupuncture Congress of CMBA and CMAeSP che si terrà nella città dI Sao Paulo, il 12 e il 13 ottobre 2018.
Sarà presente come relatore, in rappresentaza dell' A.M.A.B. il docente dott. Mauro Devecchi.
Da anni la nostra associazione ha rapporti di reciproca amicizia e collaborazione con il Collegio Medico de Acupunctura de Sao Paulo (CMAeSP).

Allegati:
Scarica questo file (Invitaion_Letter_to_A.M.A.B..pdf)Invitation Letter to A.M.A.B.[ ]300 Kb
Ultimo aggiornamento Martedì 14 Agosto 2018 22:17 Leggi tutto...
 


Pagina 1 di 11
Banner

POLIAMBULATORIO PRIVATO DI AGOPUNTURA

REV00 prova7170115

PRENOTA LA TUA VISITA

2nd International Symposium on Research in Acupuncture

simposio-notte

AMAB nel Programma di Ricerca europeo Marie Curie

The Society for Acupuncture Research

AMAB membro di ICMART International Council of Medical Acupuncture and Related Techniques

images

registro-pma2

Le attività di ricerca dell'AMAB

ricerca_in_amab

Ufficio Stampa

Trovaci su

logo_youtube_60x23
logo_facebook_65x22

Video Ufficiale A.M.A.B.-Scuola Italo-Cinese di Agopuntura

Congressi - Eventi

FISA

Convenzione Dipartimento di Scienze Biomediche e Neuromotorie con AMAB -Scuola Italo Cinese di Agopuntura

 

DIPARTIMENTO DI SCIENZE BIOMEDICHE E NEUROMOTORIE - DIBINEM

ECM

Convenzione Azienda USL Città di Bologna con AMAB - Scuola Italo Cinese di Agopuntura

5 per 1000

e-FAD

Convenzioni





Schermata 2017-03-30 alle 14.14.53


tor vergata


 

etcma

 


CIP
ELISIR


Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Procedendo ad utilizzare il sito, anche rimanendo in questa pagina, acconsenti all'uso dei cookie.